WHO WE ARE

Entrare nel mondo di Lovers è come entrare in un ambiente dove la donna ritrova tutta la sua femminilità.
Si riscopre un po’ Grace Kelly, un po’ Audrey Hepburn ma può trovare anche le giovani icone di questo tempo, Dita Von Teese o Ines de la Fressange.
E’ un luogo incantato dove donne di tutte le età possono trovarsi a loro agio senza sentirsi fuori posto.
Le ragazze più giovani come le loro mamme.
Non è facile combinare tanti stili e soddisfare diverse fasce d’età senza eccedere nell’uno o nell’altro senso.
A Lovers Boutique e alla sua giovane titolare, Matilde, questo incastro magico è riuscito.
Impossibile resistere alla fascinazione del mondo del tulle dove tutte, ma proprio tutte, le donne si riconoscono.
Così, in una fantasmagoria di colori, ritrovi le gonne più corte e quelle più lunghe, gli abiti dove gli strati di tulle ti riportano al mondo della danza classica e delle scarpette che tutte avremmo voluto calzare almeno per una volta e non riesci a resistere all’idea di diventare ballerina almeno per un giorno, magari accostandola ad una t-shirt un po’ aggressiva e ad un paio di tronchetti che immediatamente ti trasformano in una femme fatale ma spiritosa e affascinante al tempo stesso.
E, ancora, ci si può accostare, per una sera, all’intrigante mondo del burlesque, scegliendo in una vasta gamma di bustini e corpetti o rivivere l’ ineguagliabile eleganza ispirata alle collezioni anni 50’ con gonne a ruota intera ed abiti a tubino.
Lovers Boutique è un piccolo, eclettico, universo dove trovi la moda della swinging London o la “haute” couture della fascinosa Paris.
In ogni caso, impossibile uscire da lì senza un piccolo “souvenir”, che sia uno scintillante bijoux o una deliziosa pochette bag. 
Donna avvisata…

 

Grazie ad Anna